Romolo Guasco

Romolo Guasco

 

Direttore Generale di Confcommercio Roma. Nel 1983 si laurea in Giurisprudenza, con tesi in diritto amministrativo, ed entra in Confcommercio, nella Direzione del turismo con l’incarico di seguire la legislazione regionale e nazionale del settore ( attuazione nelle Regioni della legge-quadro 217 del 1983, riorganizzazione dell’Enit, abolizione dell’imposta di soggiorno, legge-quadro per l’agriturismo). Organizza convegni ed iniziative di pubbliche relazioni (in particolare nell’ambito della Borsa internazionale del turismo di Milano -Bit-) e cura i rapporti con i responsabili politici e amministrativi degli assessorati regionali al turismo.Nel 1986 è segretario particolare del Sottosegretario all’Agricoltura on. Mario Segni. Nel 1989 è al Ministero dell’industria, nello staff tecnico del sottosegretario on. Nicola Sanese. Collabora alla stesura delle proposte in materia di incentivi alla piccola e media impresa, artigianato  e della legge quadro sulle fiere. Nel 1990 torna in Confcommercio con l’incarico di responsabile dei rapporti istituzionali, nell’ambito del Gabinetto del Presidente. Segue i rapporti con Parlamento, Governo e partiti, in particolare le leggi finanziarie, quelle sul commercio, turismo e servizi, le iniziative per le campagne elettorali. Ha responsabilità nell’organizzazione delle Assemblee Confederali. Nel 1992 è nominato Direttore del settore turismo. Oltre alle iniziative istituzionali e di politica sindacale, lavora per il rilancio organizzativo del settore, coordinando le diverse federazioni di categoria: albergatori, agenti di viaggio, camping e pubblici esercizi. Avvia nuove associazioni di categoria: residence, porti turistici, skipper, guide turistiche. Sviluppa la comunicazione del settore, partecipa alle maggiori fiere nazionali e alle iniziative dell’Organizzazione mondiale del turismo (OMT). E’ nominato esperto del governo italiano nel gruppo di lavoro sui problemi dell’accessibilità alle strutture ricettive (turismo ed handicap) presso l’Unione europea. Nel 1994 è direttore dell’Istituto nazionale ricerche turistiche (ISNART s.p.a.), fondato da Confcommercio, Unioncamere, Camere di commercio, Cassa di risparmio di Rimini. Scopo della società è l’analisi economica, giuridica e territoriale dello sviluppo turistico, e l’avvio di servizi al sistema delle imprese. Nello stesso anno è nominato Consigliere del Sindaco di Roma Francesco Rutelli per il turismo, promuove il primo sistema di informazione turistica della città e l’avvio delle iniziative per il Giubileo del 2000. Nel 1995 è chiamato nella Giunta della Regione Lazio come Assessore al turismo, alla cultura, allo sport e allo spettacolo. Riforma la legislazione regionale sul turismo e sulla cultura; si occupa del sistema dell’ospitalità per il Giubileo del 2000 e cura i rapporti con le autorità comunali, nazionali ed estere; rafforza la presenza della Regione nelle maggiori fiere internazionali; avvia progetti di restauro ed utilizzo di beni culturali e partecipa alla elaborazione delle nuove politiche nazionali. Nel 2001 torna in Confcommercio, come responsabile del Settore Sviluppo territorio e referente per i progetti Federalismo, Mezzogiorno e Marketing urbano. Membro del Comitato nazionale di sorveglianza del Quadro comunitario di sostegno Ob. 1. Nel 2005 è nominato Direttore generale dell’Agenzia per lo sviluppo economico, turistico ed occupazionale del litorale laziale (Società di programmazione e sviluppo territoriale di proprietà della Regione Lazio). Cura l’attuazione, con incarico di autorità di gestione, dei programmi di intervento predisposti dalla Regione Lazio, la gestione delle gare per l'accesso ai finanziamenti e dei rapporti con le amministrazioni locali e le attività dirette di promozione e marketing territoriale. Dal 2010 al 2018 è il Direttore centrale della Rete Associativa di “Confcommercio Imprese per l'Italia”. Compito di: sviluppo e controllo delle Associazioni territoriali e nazionali; predisposizione e coordinamento dei piani di risanamento e crescita; direzione delle campagne di marketing e dei relativi rapporti con i fornitori, convenzioni con partner commerciali, studio e avvio di nuovi servizi associativi, in particolare nella formazione professionale, la previdenza e la sanità integrativa. Dal 2019 sempre in Confcommercio lavora in staff con il Segretario Generale, con incarichi sulla predisposizione dei documenti di posizionamento politico-sindacale e sul monitoraggio dei fondi europei a favore delle imprese; da agosto 2020 è Direttore Generale.

Altri incarichi professionali: 05/2006-05/2008 Consigliere del vicepresidente del Consiglio e Ministro dei Beni Culturali e del turismo On. Francesco Rutelli; 2002/2008 membro del consiglio direttivo del Parco Regionale dell’Appia Antica; 01/2007–12/2012 Professore a contratto di Marketing turistico presso la facoltà di Scienza della comunicazione dell’Università di Roma La Sapienza; docenze alla LUISS Guido Carli del corso integrativo della disciplina Marketing Territoriale.

Istruzione, formazione, volontariato: diplomatosi al corso di drafting legislativo dell’Istituto per la Documentazione e gli studi Legislativi nel 1986, ha partecipato a diverse sessioni formative in materia di gestione aziendale e del personale; formatosi nel mondo cattolico, è socio fondatore e volontario della ONLUS Giacomogiacomo, che cura progetti di sviluppo e di formazione nella città di Nairobi; è membro della Comunità di Vita Cristiana (CVX), associazione cattolica di laici legata alla Compagnia di Gesù; è stato Consigliere di amministrazione del MAGIS (2011-2014), Movimento e Azione dei Gesuiti Italiani per lo Sviluppo.

Tags:



I Fondatori
Comitato Organizzativo Promotore
Doc