News ed Eventi
 Tre Università al fianco della nostra Scuola

Tre Università al fianco della nostra Scuola

Lezioni, sopralluoghi, workshop, legal clinic, docenti di primo livello, accademici, professionisti, servitori pubblici. Ad aprile via al primo trimestre.

C’è tempo fino al 30 aprile per pre-iscriversi alla Scuola di Servizio Civico, inviando la propria manifestazione di interesse attraverso questa form (link).

La Scuola, che contribuirà a formare le competenze necessarie per partecipare alla gestione della cosa pubblica, è aperta a laureandi, neolaureati, persone già al lavoro fino a 40 anni di età.

Il Comitato Scientifico sta completando il piano di offerta formativa.

Il programma sarà formato su 10 moduli:

  1. Analisi del territorio. Storia della Città. 3 millenni di stratificazioni urbane. Trasformazioni urbanistiche.
  2. Analisi mobilità, infrastrutture, trasporti.
  3. Quadro normativo; regole per il governo della Capitale; strumenti amministrativi; gestione degli enti pubblici; semplificazione delle procedure.
  4. Digitalizzazione e innovazione per riformare l’organizzazione, migliorare la vita nella metropoli, promuovere la partecipazione alle attività amministrative.
  5. Lavori pubblici, manutenzione urbana, decoro. Regole e strumenti.
  6. “Governo della bellezza”: valore economico, occupazionale, sociale e civile della Cultura. Patrimonio, industrie creative, organizzazione e gestione del Turismo.
  7. Inclusione e servizi sociali. Migrazioni e integrazione.
  8. Ecologia e sostenibilità; ciclo dei rifiuti.
  9. Prevenzione e contrasto della corruzione; etica pubblica e business .
  10. Assetti economici e produttivi. Lavoro,  sviluppo soft skills.

L’insegnamento è affidato a docenti di primo livello; accademici, tecnici, professionisti, servitori pubblici, personalità dell’impresa e della cultura. Tra di essi, a titolo di esempio: Annamaria Ajello, presidente Invalsi e docente di Psicologia alla Sapienza, l’economista Veronica De Romanis, il giurista Danilo De Santis, l’architetto Carlo Ratti, ideatore del padiglione Italia all’Expo 2020 e docente al Mit, Antonella Salvatore, direttore Formazione e Lavoro alla John Cabot, l’architetta Susanna Tradati, progettista del padiglione Italia all’Expo 2015, Paolo Urbani, giurista ed esperto di gestione delle città.

L’attività didattica si svolgerà sin dall’inizio con il supporto dell' Università  Roma Tre, della John Cabot University e della UNINT - Università degli studi Internazionali di Roma. Rappresentanti dell’Universita’ La Sapienza, della LUISS e di altre istituzioni ed associazioni rappresentative contribuiranno a formare il percorso, del tutto originale, della Scuola di Servizio Civico.

Al termine dei corsi, gli studenti riceveranno un titolo di partecipazione. Saranno attivate collaborazioni con Istituzioni, Associazioni d’impresa, Albi e Ordini professionali per riconoscimento crediti formativi, stages, placement.

Tags: #scuolaserviziocivico, corsi, offertaformativa, roma
Autore: Redazione News


Torna agli articoli: Torna agli articoli
Contribuisci

Dai il tuo contributo per la crescita della Scuola di Servizio Civico,fai una donazione.

 

10+
Diventa Sostenitore
 

100+
Diventa Amico
 

1000+
Diventa Sponsor

 

 

Oppure puoi contribuire tramite bonifico bancario intestando la tua donazione a

Scuola di Servizio Civico - IBAN: IT67S0832703224000000010898